Home   |   Personaggi   |   Racconti   |   Poesie   |   I piatti di Silvana   |   Cose così

 

I PIATTI DI SILVANA

PRIMI PIATTI SECONDI PIATTI CONTORNI DOLCI E LIQUORI ANTIPASTI E STUZZICHINI CONSERVE

 

"SIGNORE MIO DIO,NON TI CHIEDO PERCHE' ME L'HAI TOLTA,MA TI RINGRAZIO PER AVERMELA DATA" (S.Agostino)

Consentitemi di dire che circoscrivere l'esistenza della mia adorata moglie alla semplice funzione di chi sa stare ai fornelli, sarebbe del tutto riduttivo,ma,che  lo sarebbe altrettanto, se osassi tentare di descrivere,con le parole di questo mondo, il suo ruolo di sposa, di madre e di amorevole compagna di vita.-

PerchŔ,dunque,le Sue ricette ?

Semplicemente, perchŔ lei amava relazionarsi con le sue amiche,invitandole a provare una parte di se stessa, trasferita nella semplicitÓ dei suoi tenerissimi retaggi .-

Nei suoi piatti,quindi, la soave magia di un romantico antico,di  nenie incantate ,di scoppiettanti bracieri.,ma, anche, la realtÓ di un intrigante  nuovo in avanti.-

Quello che leggerete,tuttavia, sarÓ di facile  e semplice esecuzione, ma di grande bontÓ,potendo raggiungere interessanti apici di gradimento, sol che si versi dentro anche l'amore e l'attenzione che Lei poneva in ogni sua realizzazione.-

 

Grato per l'attenzione.-   

 

 
 

 

Tano Raneri.com -