Home   |   Personaggi   |   Racconti   |   Poesie   |   Cose così

 

 

VITA NOTTURNA

 

L’unica cosa

Che mi resta da fare

È fissare a lungo la tua immagine

Nella mente

Prima di addormentarmi

Poi,solo sperare

E ogni tanto ti ritrovo ma non mi basta mai

Al risveglio sono sola

Con la nostalgia che sgocciola

Sento ancora l’impressione del tuo abbraccio

Invece niente

Mai

 

TRATTENENDO IL RESPIRO

 

Ti cullerò

Mentalmente ti sussurerò

Che ti voglio bene

Di nuovo ancora sempre

Ninnananna abbozzata sottovoce

Cantilena

Filastrocca

In quel momento non chiedermi nulla

Non riuscirei a dirti nulla

Senza piangere

Di quest’amore così grande

Che non vuoi

Che non sai

Che forse non puoi

 

SOLO UN ATTIMO

 

Sfavillii

Dalle tue ciglia

Stelle nei tuoi occhi

Scintille

Dal tuo corpo

Esplosioni di luce

L’intimità c’inonda

E poi restiamo intrisi

Di nostalgia

Fino a che

Tutto si ripete.

Restare ancora più soli

 

Firsa

 

 

   

Tano Raneri.com -