Home   |   Personaggi   |   Racconti   |   Poesie   |   Cose così

 

" LA PUREZZA "

Non si perse la musica
nella stanza, mi seguž
alla sponda onirica e
il pensiero
divenne immagine...il
sonno ne fece un sogno.

Chi resse i fili della storia ?

Furono i violini a tessere
quei fili d'oro tra le corde
e il coro bagnar di lacrime
il vestito bianco,
mentre l'oboe emise l'ultimo
singhiozzo.


Renato

 

 

Tano Raneri.com -