Home   |   Personaggi   |   Racconti   |   Poesie   |   Cose così

 

L’AMARO SFOGO DI UNA GIOVANE ASPIRANTE MAMMA ADOTTIVA

più passa il tempo e più ci sentiamo così
pensavo che con l'avvicinarsi della scadenza mi sarei sentita più sicura per certe scelte,invece mi sento così (confusa)
certe giornate mi dico ho ancora un mese perchè possa avvenire un miracolo,
potrebbe accadere,
altre giornate mi sento che non accadrà,che forse non accadrà mai......
prima di arrivare così vicino alla scadenza, speravo sempre in una chiamata,
invece sto affrontando un nuovo fallimento.....
quest’anno ero partita piena di buoni propositi,invece in cuor mio non riesco a mettermi l'anima in pace......non ce la faccio ad affrontare un nuovo rinnovo...... ....sono agitata e delusa,
mi sento scoraggiata,
perchè in tutti questi anni non è accaduto nulla,
chissà x quanti bimbi non siamo stati una coppia ideale,secondo un giudice,o più,
chissà perchè......
a volte mi dico mio figlio non è ancora nato,
altre mi dico che forse non è in stato d’ adottabilità,
altre volte mi dico e mi chiedo se mai esisterà mio figlio......
mi chiedo quando sarà il o turno di essere felice di essere madre?
perchè tutte le mie amiche vicine,conoscenti sono tutte incinte?
perchè devo assistere a questo strazio potendo solo aspettare.....cosa devo aspettare?
perchè mi sento così impotente.....
ho sentimenti contrastanti,non so più con certezza quale sarà la prossima carta che mi giocherò e che prezzo avrà......
sulla mia famiglia sulla mia serenità,
non so più cosa sia giusto e cosa sbagliato,
prima credevo nel adozione con tutto il cuore ora non come prima,la vedo come un miracolo,a cui no so se sia tanto sano crederci.....così tanto,come ci credevo io,
mi sono costruita un castello di sabbia che l'umidità sta facendo inesorabilmente crollare spezzandomi il cuore.....come se fosse di carta.
Quello che avevo accantonato riaffiora nella mia mente,desideri soffocati di una famiglia che forse se non faccio qualcosa non ci sarà mai....
quello che prima lo ritenevo egoistico e sbagliato mi offre un ultima speranza,che non oso immaginare che per me è contro ogni mia volontà......ogni cristianità e va contro i miei principi di persona a modo....
ma non posso stare a guardare non ce la faccio.....
se quest’ estate non sarà successo nulla,
da parte dell’adozione,allora tenterò l'ultima spiaggia che ho sempre rimandato,
un embriodonazione.per molti sarà una cosa brutta spregevole una cosa poco ortodossa e poco cristiana,alla fine è un adozione di un feto dimenticato.....da una coppia che ha già realizzato il suo sogno.....
so che molti non la penseranno così ma io non so più cosa fare e non rinuncio ai miei sogni,rinunciarci sarebbe come morire.....
scusate la lungaggine ma avevo bisogno di sfogare il mio dolore che sembra l’unica cosa concreta che ho.,mentre comunque il resto sono solo sogni e desideri che non so più nemmeno con chi condividerli.....
a presto.

ANNALISA