Home   |   Personaggi   |   Racconti   |   Poesie   |   Cose così

 

 

 Gli incendi di Caronia

Ecreggio signò direttore, 

c’iscrivo la seguente lettera che segue perché Lenel attagliato la luce a mio compare Vicenzo. Ce l’hanno tagliata perché Lenel addetto che mio compare è un cliente amoroso e cioè che non appagato l’abbolletta. E perché non l’appagata?

Ecreggio signò direttore, lei deve sapere che mio compare Vicenzo, a mio sommerso avviso, può avere qualche laguna ma è una persona con la testa nelle spalle, che non va cercando lov stori, nonè un delinguente ma un padre di famiglia che, giustamente, vuole salvaguardare la sua famiglia e la sua casa dagli incendi.

 A Caronia scoppiano incendi in tutte le case

Come infatti mio compare Vicenzo assentito dire che a Caronia all’agente che ammesso il contatore ci scoppiano incendi in tutte le case.

Forse da quando è caduto l’albero in Svizzera e ammancato la luce in Italia, Francia, Spagna, Nuova Guinea e Africa del Nord, Lenel affatto la corrente più forte, troppo forte, bestiale. Forse hanno sbagliato miscela? Fatto sta che scoppiano e si incendiano contatori, contascatti, contagocce, contadini, contanti, container, contaballe. Insomma, una situazione conta…giosa.

La protezione civile addetto di evacuare

Si deve immaginare che all’abbitanti di Canneto di Caronia la protezione civile addetto che devono evacuare urgentemente e andarsene all’abbergo, in penzione completa. Ma quelli più stitici non riescono ad evacuare all’istante.

La luce anche staccata arriva lo stesso

In seguito all’incendi, Lenel ha staccato la luce dalla centrale, ma anche se staccata la luce arriva lo stesso. Anziché dalla centrale, forse arriva dalla sezione staccata?

E non arriva normale, arriva forte, bestiale e l’agente ha un diavolo per cappello perché le lampadine si accendono da sole, le lavatrici partono da sole, le lavastoviglie da sole, le tende da sole.

Tutto funziona da solo, la luce, il battitappeto, il frigorifero, l’asciugacapelli, la macchinetta dello yogurt, il rasoio elettrico, l’aspirapolvere, il centogradi, la scopa elettrica, all’improvviso si mettono a funzionare da soli. Funziona tutto da solo.

Hanno licenziato le polacche

Come infatti c’erano sei famiglie che ciavevano la polacca per farci le pulizie di casa e l’hanno licenziata perché, tanto, la pulizia ormai si fa da sola.

A Caronia non c’è più un microbo, non c’è più un acaro della polvere, non c’è più un virus, non si sente volare una mosca. Le formiche rimaste vive si sono trasferite all’asilo di Santo Stefano di Camastra e hanno chiesto asilo politico.

Si sono fatti prestare gli acari dal comune di Floresta

Per evitare l’estinzione della specie si sono fatti prestare 4 acari della polvere e un po’ di germi patogeni dal comune di Floresta, che li appresi nel Parco dei Nebrodi, di quelli allevati allo stato bravo. Resiste ancora solo qualche cisti di equino cocco. Se continua così, per evitare l’estinzione della specie, dovranno adottare una flora batterica a distanza.

Si incendiano gli elettrodomestici

I frullatori, il tostapane s’incendiano, perché pure se uno li spegne continuano a funzionare da soli, in quanto non si riesce a togliere la corrente. Nelle case c’è corrente dappertutto, perfino l’acqua corrente. Signò direttore, s’immaggina se qualcuno accasa cià il vibratore, quello comprato al sexy sciop?

Perfino il direttore nazionale della protezione civile addetto all’usciere: “Per favore, chiudi la porta che fa corrente e ci ammazziamo”.

E pensare che in Italia non funziona niente

Durante la notte s’ammesso in moto da solo il trapano del dentista e c’è passata la carie a un paziente che dormiva beato, per i fatto suoi, a Tusa montagna e non s’è accorto di niente. Ora dice che la guarigione della carie estata un miracolo di padre Pio.

La commissione degli esperti addetto che forse è dovuto al fatto che sugli elettrodomestici la casa produttrice ascritto “on” e “off”, in inglese, e forse questo tipo di luce, da quando estato dell’albero in Svizzera, non riconosce più l’inglese. Hanno provato ascriverci “acceso” e “spento”. Niente, funzionano lo stesso, pure in italiano con la spina staccata. E penzare che in Italia non funziona niente e l’italiano è una lingua in via di estensione, come la foca monaca e il panda.

E’ arrivata la Rai, mancano solo Sgarbi e Di Pietro

A Caronia, caro direttore, sono arrivati quelli della Rai, la protezione civile, Lenel di Lugano, la forestale (per eventuale caduta di alberi in Svizzera), i guardiacaccia, i guardacoste, la gente di pubblica sicurezza, il quest’ore, l’acciprete, i boi scaut, lanti trast, il garante della praivasi, i teddy boys, l’idraulico comunale, la commissione antimafia, l’Inps, l’Enpals, la Cga, il tribunale del malato, l’Irpef. l’Ilor, la Cgil, la Cisl, l’Herpes, la comunità montana e quelli del metano, per dare una mano. Mancano solo Sgarbi e Di Pietro

Inzomma, signò direttore, tutti si sono rimboccati le mani ma non sono riusciti a trovare il bando della matassa. Sono tutti quanti titurbanti e il pobblema rimane un pobblema.

Forse un giacimento di contatori, forse Archimede

Forse c'è un giacimento di contatori? Forse è un’invenzione di Archimede Pitagorico, che ha scoperto l’accumulatore nel 2000 avanti Cristo e accumula, accumula ne ha accumulata troppa e ora si sta buttando di fuori?
Forse è Colapesce che s’è rotto le balle di tenere la colonna erosa dal fuoco e vuole che qualcuno gli dia il cambio?
Forse qualche marziano extracomunitario sta ricaricando lastro nave e la corrente arriva direttamente da Marte, per caduta?

Scherzo di carnevale o vendetta?

Può essere uno scherzo di Carnevale, visto che ora il fenomeno si sta calmando? Forse il giacimento si sta esaurendo? Forse estata la vendetta di qualche elettricista perchè il Governo non ci vuole dare più la penzione? Forse la vendetta di qualche usuraio che non cianno pagato gli interessi. Inzomma, un conflitto di interessi?

Mi può mettere al corrente?

Inzomma, signò direttore, mi può aiutare affare luce sulla vicenda? Mi può mettere al corrente sulle cause del fenomeno della corrente anomala?
La prego di rispondere con orgasmo perché ciabbiamo il tostapane in riparazione. L’arringrazio per la tensione anche annome di mio compare Vicenzo, di sua moglie Ntunietta (detta Yuri) e di suo padre Salvatore (detto Turi).

Grazie per la tensione e arrivedergliela.

                                                                                                         Nino Dellamici                     

 

A norma della Legge 675/96 (legge sulla Privacy) Le comunichiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato rilevato da liste personali, annunci su riviste per PC, da pubblicazioni su Internet o da e-mail pubblicitarie che lo hanno reso pubblico.
Nell'ipotesi che le ns. iniziative non siano di Suo interesse, ci scusiamo del fastidio arrecato. Se, tuttavia, non vorrà più riceverne, non dovrà che comunicarcelo. Provvederemo, così, a cancellare il suo indirizzo dalla nostra lista (art. n. 1618, par. 111 delb. 105 Congr. USA).

Nino Dellamici Nius
Supplemento a ilparcodeinebrodi
Registrazione Tribunale di Patti n. 142 del 12/3/92
Editore e direttore responsabile: Domenico Molica Colella

 

 

Tano Raneri.com -